mercoledì 14 settembre 2011

DIARIO DI UN GIOVANE SPOSO - Come Totti e Ilary



Uno dei momenti più importanti per noi maschi trentenni-italiani-medi, è senz'altro la partita di calcetto settimanale. Diamo molta importanza a questo evento perchè ognuno di noi è convinto che avrebbe potuto giocare in serie A, ma per qualche disguido non ce l' abbia fatta...così ci prepariamo psicologicamente già qualche giorno prima, facciamo le telefonate per accertarci che ci siano tutti e giochiamo come se fosse la partita della vita. I più fortunati hanno persino le fidanzate sugli spalti che fanno il tifo anche se non capiscono una funchia di calcio. Risiko Fuxia è venuta solo una volta a vedermi e io che ero tutto gasato da questo evento, faccio un tiro da 30 metri in porta e faccio goal, come Totti con Ilary mi giro verso Carlotta esultando, cercando il suo sguardo per dedicarle questo spettacolare colpo di classe e lei...lei...ehm...stava mettendo dei cuoricini su una borsa di CHANEL sull' iphone con l'applicazione FASHIOLISTA...e non ha visto un cazzo. Da quel momento Le ho detto: "Amore stai pure a casa che tra l'altro c'hai la wireless e vai su internet che è un piacere". Ieri sera ho rifatto un goal più o meno spettacolare come quello che non aveva visto Carlotta, mi giro comunque verso gli spalti per cercare il consenso e l'applauso delle fidanzate dei miei amici, ma solo una ha visto l'azione, perchè le altre erano su Facebook, e mi ha urlato: "MA VAI AFFAREINCULO!!!"...era una fidanzata della squadra avversaria. Ancora scosso da quella raffinata ragazza, mi consolo col pensiero di tornare a casa e trovare la mia giovane sposa che mi abbraccia e mi fa la cenetta del calciatore; infatti quando sono entrato in casa urlo: "Amore è tornato il tuo TOTTIII!!!"  e lei dal divano: "SHHHHH! cazzo urli, che sto guardando un film con JUDE LAW!".

1 commento:

  1. buahahahahahah!!!! è la stessa reazione che ho anch'io :)

    RispondiElimina