martedì 19 giugno 2012

DIARIO DI UN GIOVANE SPOSO - Il pic-nic


Il meteo questo mese non è stato dei più furbi...non so se è successa anche a voi la stessa cosa, ma per 2 o 3 settimane è successo che dal lunedì al venerdì c'era un sole che spaccava le pietre e una volta
arrivato il week-end ecco che come per magia veniva giù il cielo con tempeste e grandine...Io che sono furbo come uno gnu, questa settimana ho detto alla mia giovane sposa:"Non stiamo neanche a partire per il mare o per qualche assurda gita, perchè so già che il tempo farà cagare...". Giustamente Giuliacci deve aver saputo che rimanevo a Torino sabato e domenica e ha fatto in modo che ci fosse il sole con 35 gradi all'ombra. Così sabato mattina mi sveglio e dico a Risiko Fuxia: "Magari possiamo andare a fare le vasche in centro come i tamarri, mi metto un pantalone corto e un marsupio con dentro le monete per comprarci il gelato!" poi visto che alla mia giovane sposa veniva da piangere le ho detto: "Vabbeh...fai tu il programma della giornata...". Così Risiko prende in mano la situazione e organizza come il generale di Full Metal Jacket... un PIC-NIC. Comincia a indicarmi le cose da recuperare:"Tu PALLA DI LARDO! Vai a prendere degli affettati in frigo, pomodori cuore di bue, e delle mozzarelle fior di latte, poi disponio tutto su quel tavolo!" e io: "Ma sei scema? mi hai chiamato Palla di Lardo?" e lei: "Silenzio! Sembri uno stupido tedesco obeso con la voce da checca, muoviti!" .
Per fortuna al resto ha pensato il generale confezionando tramezzini, due coppette di macedonia, due yogurt e acqua quanto basta per sopravvivere per 5 ore su un prato di collina esposto al sole. Io a questo punto le chiedo:"Scusa se mi faccio i cazzi tuoi, ma dove mi porti?" e lei: "Andiamo in collina, ai CILIEGI!"e io: "Ma i Ciliegi non è quel posto dove andavano i liceali quando tagliavano le lezioni a prendere il sole e a drogarsi?" e lei :"Non dire cazzzate è un posto carinissimo!". Carichiamo tutto in macchina con due asciugamani tortora e una tovaglia lilla e durante il viaggio Risiko Fuxia prende il telefono per comunicare la nostra posizione al Capitano Amalia (sua madre): "Ciao Amalia, pensa che bello, sto portando Jacopo a fare un PIC-NIC ai Ciliegi?" e sua madre: "Ma i Ciliegi non è quel posto dove andava a fumare la droga il tuo Compagno Luca Cortesi?"...to be continued

5 commenti:

  1. I Ciliegi erano anche quel ristorante a Pecetto dove, da liceali, ci sbattevano nel seminterrato con caraffate di vino e dopo mezz'ora non si stava più dalla nebbia delle canne e si era tutti sversi!

    RispondiElimina
  2. Il ristorante con la saletta "marci" e' il Ciliegio d'oro...:)))

    RispondiElimina
  3. Ma i Ciliegi sarebbe Parco Europa?

    RispondiElimina
  4. Un classico! Dal La Salle poi era un attimo...

    RispondiElimina